Il Verde esterno

Gli esterni dell’agriturismo e le zone dove rilassarsi e ricaricarsi sono ricche di un’importante ed unica bio-diversità che abbiamo ereditato da questo luogo e che abbiamo arricchito anno per anno innestando nuove piante e nuove idee.

un filare di betulle, il noce, la grande quercia, gli alti faggi, il frutteto, le due giovani ma grandi catalpe con le loro foglie a cuore, i corbezzoli, la bordura di piante di frutta meno classica come Feijoa, Goji, Amelanchier e Noccioli, il sambuco per fare bevande dissetanti, le felci, le rose mutabilis che cambiano colore di anno in anno..

Affascinanti zone da vivere all’esterno come il grande prato “denso” di fili d’erba che affianca il casale sul lato est (lo chiamiamo il “grande prato dell’alba”) dove è un piacere unico camminare scalzi o stendersi a testa in su. La piazzetta sotto i lecci, riparo fresco dalle giornate assolate. I grandi portici, dove si mangia l’estate, e i divanetti di vimini sotto agli alberi.

Il gazebo con il divano in pallet dove godersi il tramonto e le sedute a disposizione “dentro” la zona dell’orto, per godersi la mattina e risvegliarsi assieme alle piante di verdure in crescita.

l'Orto Medievale

Scoprilo

Richiedi disponibilità

Inizia la prenotazione

Pacchetti Benessere

Scopri